0
Blog

La pressoterapia è un trattamento medico ed estetico, che migliora il rendimento del sistema circolatorio e del sistema linfatico, in chi vi si sottopone.
Trova diversi impieghi:

linfedema (sia congenito che post-operatorio);
flebedema con insufficienza venosa cronica;
trattamento delle varici e ulcus cruris;
edemi da attività muscolare;
idro-lipo-distrofia (ovvero la più nota e già citata cellulite);
prevenzione della trombosi del circolo venoso profondo pre-post operatorio;
linfedema da mastectomia (da cancro);
disturbi del circolo veno-linfatico;
casi da trattare nell’ambito della medicina sportiva.

nel combattere gli inestetismi della cellulite;
nel ridurre la ritenzione idrica da linfedema;
nel ridefinire alcune parti del corpo (solitamente le gambe);
nell’ incentivare l’eliminazione delle sostanze tossiche dal corpo;
nel favorire lo snellimento di alcuni parti del corpo
Come funziona la pressoterapia
Sulle zone da trattare con la pressoterapia, si applicano dei particolari cuscini: gambali, bracciali o fasce addominali (divisi normalmente in quattro sezioni) che vengono gonfiati in maniera sequenziale da un compressore sicuro ed affidabile che garantisce un massaggio meccanico “a onda”, dal basso verso l’alto, più rapido nella fase di gonfiaggio, più lento in quella dello svuotamento di aria utilizzata per effettuare la pressione

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info veloci?
Invia messaggio